Bellavita Q&A con Phoebe Small, Brand Manager di Carlsberg UK



Bellavita Q&A con Phoebe Small, Brand Manager di Carlsberg UK

Il Regno Unito é sempre stato un paese con un forte legame culturale nei confronti della birra e una vasta produzione di birre locali. Quali sono state le chiavi del successo di Poretti per consolidare la propria presenza nel mercato del Regno Unito? 

In 1/3 delle occasioni in cui si beve, nel canale HoReCa, nel Regno Unito il cibo é incluso e il marchio Birrificio Angelo Poretti dispone di un ampio portafoglio di birre prodotte appositamente per essere abbinate a pietanze alimentari. Dobbiamo educare il mercato nel capire ed apprezzare i meriti dell’abbinamento del cibo con la birra invece che con altre categorie, quali quella del vino – eliminando questa barriera sarà possibile consolidare il marchio all'interno dell'ambiente di ristorazione e consentirne la crescita futura. 

Poretti ha una vasta selezione di birre con il nome che fa riferimento al numero di luppoli, ma le cui differenze riguardano anche il colore, il malto e il sapore. Qual é la vostra birra più di successo nel canale HoReCa nel Regno Unito?
 
Attualmente la Birrificio Angelo Poretti 3 é la più diffusa nel Regno Unito. Ha un profilo gustativo accessibile ma saporito che, se provato dai consumatori, si comporta bene, il che si riflette nel forte tasso di acquisti ripetuti all'interno del canale HoReCa. Le birre più complesse come Birrificio Angelo Poretti 4 e Birrificio Angelo Poretti 8 sono apprezzare di più al fianco di piatti e il nostro scopo é di educare il mercato in modo da istaurare queste varianti nel Regno Unito. 

Poretti ha un prodotto veramente innovativo chiamato Poretti 8 Gusto Agrumato, creato in collaborazione con lo Chef Davide Oldani. Quando é previsto il lancio ufficiale del prodotto nel Regno Unito? 

Stiamo cercando di introdurre questa linea agrumata nella gamma britannica nel 2020.


Quanto vi focalizzate in ristoranti, pub e bar non necessariamente collegati all’Italia? Quali sono i piani di espansione di Poretti per combinare la birra italiana con le cucine estere? 

La nostra eredità Italiana é molto importante per noi ma siamo abbastanza fortunati nell’avere una gamma di birre che si abbinano con cucine di tutto il mondo. Per esempio, Birrificio Angelo Poretti 8 Agrumato si abbina perfettamente con piatti a base di pesce, insalate e dolci agli agrumi permettendoci di pensare al di fuori degli stereotipi della cucina Italiana.


Ritieni che i ristoranti del Regno Unito prestino ora un livello di attenzione più elevato nella scelta della loro lista di birre? I ristoranti del Regno Unito sono ora più orientati a completare l'esperienza dei loro clienti abbinando i piatti con la birre giuste, esaltandone le caratteristiche specifiche? 

C'è ancora molta strada da fare per ristabilire le percezioni sul perché i ristoranti dovrebbero raccomandare una birra con un piatto rispetto alle categorie tradizionali come il vino. L'educazione è la chiave di tutto ed è quello su cui stiamo lavorando per dare al commercio la fiducia necessaria per raccomandare la birra come partner credibile per il cibo.


Poretti è un marchio nato oltre 140 anni fa. Quanto è importante la sua notevole storia nella scelta dei consumatori? Ritenete che i canali GDO e HoReCa prestino attenzione anche a fattori come la storia e l'immagine aziendale? 

L’intuito ci dice che i consumatori collocano la provenienza e la tradizione dei marchi che scelgono come motivo chiave per credere nel marchio. Tuttavia, molti marchi nel Regno Unito hanno un background e una storia simile da raccontare. Sebbene l'Italia sia casa nostra, e un qualcosa di cui siamo molto orgogliosi, dobbiamo lavorare di più per affermare il Birrificio Angelo Poretti come qualcosa di diverso.


Avete in programma di includere nelle vostre strategie commerciali anche alcuni dei canali GDO del Regno Unito? 

Siamo sempre alla ricerca di grandi opportunità per far conoscere ai consumatori britannici il marchio Birrificio Angelo Poretti.

La prossima edizione di Bellavita Expo sarà la terza di fina a cui parteciperà Poretti. Cosa vi ha spinto a scegliere Bellavita come partner commerciale? 

Indubbiamente il forte legame di Bellavita con la qualità. Ammiriamo anche il loro modo innovativo di avvicinarsi al gusto italiano, che apprezza la tradizione ma abbraccia il cambiamento e la modernità - un approccio simile a quello del marchio Birrificio Angelo Poretti.


Quali sono le novità che Poretti presenterà al prossimo evento di Bellavita Expo a Londra? A che tipo di visitatori professionali vi rivolgerete maggiormente? 

Presenteremo una gamma delle nostre birre direttamente dal birrificio di Varese, in Italia, e mostreremo anche la nostra pionieristica tecnologia DraughtMaster che permette ai ristoranti senza cantine di offrire ai loro ospiti una birra alla spina fresca e appena spillata.

Potrebbero interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter